La concentrazione dei contaminanti organici nei cicli di fabbricazione varia in base alle materie prime utilizzate, agli additivi ed al grado di chiusura del ciclo. Se non trattate opportunamente, tali “impurezze” sono fonte di svariate problematiche quali perdite produttive e qualitative del prodotto finito, fermi macchina per pulizie non previste, aumento dei costi energetici. La tecnologia NCR Biochemical, unita all’esperienza dei propri tecnici, è in grado di offrire programmi di trattamento che soddisfino le varie esigenze.


CONTROLLO DI PECI E STICKIES

L’ingresso nel ciclo produttivo di contaminanti sia resinosi che sintetici, provenienti dalla cellulosa o dai maceri, crea notevoli problemi di depositi soprattutto su tele e feltri; la tecnologia di NCR Biochemical consente di porre rimedio a questi inconvenienti impiegando due metodi alternativi o complementari:

  1. Un fissaggio in massa dei contaminanti, tramite l’impiego di specifici additivi che neutralizzano peci e stickies al momento in cui fuoriescono dalle fibre, ancorandoli stabilmente alle fibre stesse e riducendone contemporaneamente la loro tipica adesività
  2. Una protezione superficiale di tele di formazione e feltri umidi, tramite l’utilizzo di specifici prodotti ad azione passivante ed emolliente che creano una pellicola repellente a peci e stickies e rimuovono i depositi presenti.

Una completa azione di mantenimento della pulizia di tutte le superfici trattate:

  • Evitando fastidiose fermate della continua per rimuovere i depositi
  • Incrementando la vita dei corredi della macchina da carta
  • Ottenendo nel complesso una riduzione dei costi di produzione ed un miglioramento nella qualità della carta prodotta.

Il servizio tecnico di NCR Biochemical comprende analisi dei depositi, studio del circuito e del chimismo del processo produttivo.