Il controllo della contaminazione microbiologica lungo l’intero processo di fabbricazione, è una delle chiavi per aumentare la produttività, migliorare la qualità della carta e risparmiare sulle materie prime e gli additivi.


BIOCIDI

Nel processo produttivo della carta intervengono, a vari livelli, proliferazioni microbiologiche che interferiscono con la produzione creando onerosi disservizi, quali: scarti di prodotto finito, produzioni fuori specifica, perdita di produzione a causa di rotture in macchina e frequenti fermate per lavaggi.

Le temperature dei circuiti favoriscono spesso uno sviluppo microbiologico importate e la presenza dei vari additivi impiegati per la produzione (amidi, colle, resine, ecc.) fornisce il nutrimento necessario per la loro crescita.

NCR Biochemical offre la soluzione a tutte le problematiche inerenti la crescita di batteri, funghi, lieviti ed alghe, tramite biocidi ed antifermentativi specifici per:

  • Acque fresche
  • Circuito corto
  • Acque di sottotela
  • Circuito lungo (flottazione, sedimentazione)
  • Patine
  • Soluzioni di amido
  • Cariche minerali in dispersione
  • Carta da etichette
  • Carta da parati
  • Carte fungo-resistenti
  • Colle per cartoni
  • Acque reflue
  • Inibitori di catalasi nel processo di sbianca della cellulosa

Interveniamo quindi in tutti i comparti del processo produttivo con prodotti specifici, conformi alle normative FDA e BfR, per la produzione di carte destinate al contatto con alimenti.

La nostra gamma si compone di prodotti solidi e liquidi, ossidanti e convenzionali, che si adattano a tutte le condizioni operative dei processi produttivi.

Per trovare la soluzione migliore, i nostri tecnici svolgono analisi microbiologiche, test di laboratorio, verifiche di efficacia e selezione del prodotto/metodica applicativa più idonei.